Come scegliere i colori e i materiali per un bagno in stile nordico che trasmetta calore e relax?

L’arredamento nordico ha conquistato la scena internazionale negli ultimi anni. Il suo stile minimalista, la predilezione per il legno e i colori naturali e la ricerca del comfort e del relax, lo rendono perfetto per ogni ambiente della casa, compreso il bagno. In questo articolo, vi guideremo attraverso la scelta di colori e materiali per un bagno in stile nordico, per creare un ambiente caldo e rilassante.

1. L’importanza del colore bianco

Nello stile nordico, il colore bianco regna sovrano. Questo non significa che debbiate limitarvi a un’unica tonalità, ma piuttosto che dovreste cercare di incorporare diverse sfumature di bianco nel vostro bagno. Questo crea un’atmosfera calma e tranquilla, che invita al relax.

Avez-vous vu cela : Come progettare uno spazio ufficio in casa che sia esteticamente gradevole e stimoli la produttività?

Il bianco risulta particolarmente efficace quando viene utilizzato su grandi superfici, come le pareti o il pavimento. Non abbiate paura di essere generosi con l’uso del bianco: può sembrare audace, ma l’effetto finale sarà un bagno che sembra più grande e più luminoso.

Allo stesso tempo, potete utilizzare colori caldi per i dettagli e gli accessori, come le asciugamani o i tappeti. Questo creerà un bel contrasto con il bianco, aggiungendo profondità e calore all’ambiente.

A lire également : Quali sono le migliori soluzioni per l’illuminazione di sicurezza esterna in una casa isolata?

2. Il legno: un materiale essenziale

Il legno è un elemento chiave nell’arredamento scandinavo. Nel bagno, può essere utilizzato in diversi modi: per il pavimento, per i mobili o come dettaglio decorativo.

In particolare, il legno chiaro, come il pino o l’abete, è molto popolare nello stile nordico. Questi tipi di legno hanno una tonalità calda e naturale, che aiuta a creare un’atmosfera rilassante.

Tuttavia, dovrete fare attenzione a scegliere legno che sia resistente all’umidità e che sia stato trattato adeguatamente. Inoltre, dovreste cercare di bilanciare l’uso del legno con altri materiali, come la ceramica o il vetro, per evitare che l’ambiente diventi troppo pesante.

3. L’uso del colore nelle piastrelle

Le piastrelle sono un altro elemento importante nel design del bagno. Nel design scandinavo, le piastrelle spesso hanno disegni geometrici o motivi ispirati alla natura. Le tonalità sono generalmente neutre, con una prevalenza di bianco, grigio e beige.

Le piastrelle possono essere utilizzate per creare un punto focale nel bagno, come una parete accentuata o una zona doccia. Inoltre, l’uso di piastrelle con motivi può aiutare a rompere la monotonia del bianco e aggiungere un tocco di personalità all’ambiente.

Ricordate, però, che l’obiettivo principale dello stile nordico è creare un ambiente rilassante. Quindi, evitate di utilizzare colori troppo vivaci o disegni troppo complessi.

4. L’arredo del bagno

Nel design del bagno in stile nordico, l’arredo dovrebbe essere semplice e funzionale. Ciò significa scegliere mobili con linee pulite e senza dettagli superflui.

Una buona opzione può essere un mobile lavabo in legno, che può essere abbinato a un lavabo in ceramica bianca. Allo stesso modo, una cabina doccia con pareti di vetro può aiutare a mantenere l’ambiente luminoso e arioso.

Per quanto riguarda gli accessori, potete optare per quelli in legno o in metallo con finitura opaca. Elementi come un portasapone in legno o un portaasciugamani in acciaio inossidabile possono aggiungere un tocco di eleganza al vostro bagno.

5. L’illuminazione: un elemento chiave

Infine, non dimenticate l’illuminazione. Nello stile nordico, l’illuminazione ha lo scopo di creare un ambiente accogliente e rilassante.

Per il bagno, vi consigliamo di utilizzare luci soffuse, che diffondono la luce in modo uniforme. Potete anche utilizzare luci a incasso per illuminare specifiche aree, come lo specchio o la zona doccia.

Inoltre, l’utilizzo di candele può contribuire a creare un’atmosfera rilassante. Scegliete candele profumate con odori naturali, come la lavanda o il pino, per completare l’atmosfera nordica del vostro bagno.

In conclusione, creare un bagno in stile nordico che trasmetta calore e relax richiede una scelta attenta dei colori e dei materiali. Tuttavia, con un po’ di pianificazione e creatività, potrete creare un ambiente che vi faccia sentire a vostro agio ogni volta che lo utilizzate.

3. L’effetto del gres porcellanato

Il gres porcellanato è un materiale molto apprezzato nello stile nordico, grazie alla sua versatilità e alla varietà di pattern e colori disponibili. Per un bagno stile scandinavo, il gres porcellanato effetto legno è una scelta eccellente. Questo materiale riproduce fedelmente la texture del legno, mantenendo però le caratteristiche di resistenza e durabilità del gres.

Potete utilizzare il gres porcellanato per pavimentare l’intero bagno, creando una continuità visiva che contribuirà a dare l’illusione di uno spazio più ampio. Per mantenere l’effetto nordico, scegliete un gres dall’aspetto naturale, evitando finiture lucide.

Oltre al pavimento, il gres porcellanato effetto legno può essere utilizzato anche per rivestire la doccia o la vasca da bagno, creando un interessante contrasto con la bianchezza delle pareti. Ricordate che l’obiettivo è creare un ambiente in cui predominano i toni naturali e la sensazione di calore e comfort.

4. Il fascino della ceramica

La ceramica è un altro materiale tradizionalmente utilizzato negli interni scandinavi. Nel bagno stile nordico, la ceramica può essere utilizzata in vari modi, dal rivestimento del lavabo alle piastrelle del pavimento e delle pareti.

La ceramica bianca è un classico che non passa mai di moda. Le sue superfici lisce e lucide riflettono la luce, contribuendo a rendere il bagno più luminoso. Inoltre, la ceramica bianca crea un bel contrasto con il legno e il gres porcellanato effetto legno.

Ma la ceramica non è solo bianca. Se volete aggiungere un tocco di colore al vostro bagno scandinavo, potete optare per piastrelle di ceramica in toni pastello, come il verde menta o il rosa cipria. Questi colori aggiungeranno un tocco di dolcezza e freschezza al vostro bagno, senza rompere l’armonia del design nordico.

5. L’illuminazione: un elemento chiave

Infine, non dimenticate l’illuminazione. Nello stile nordico, l’illuminazione ha lo scopo di creare un ambiente accogliente e rilassante.

Per il bagno, vi consigliamo di utilizzare luci soffuse, che diffondono la luce in modo uniforme. Potete anche utilizzare luci a incasso per illuminare specifiche aree, come lo specchio o la zona doccia.

Inoltre, l’utilizzo di candele può contribuire a creare un’atmosfera rilassante. Scegliete candele profumate con odori naturali, come la lavanda o il pino, per completare l’atmosfera nordica del vostro bagno.

Conclusione

Creare un bagno stile nordico che trasmetta calore e relax richiede una scelta attenta dei colori e dei materiali. Il bianco e gli effetti legno del gres porcellanato e delle superfici ceramiche, combinati con un arredo minimalista e un’illuminazione soffusa, possono creare un ambiente confortevole e accogliente. Ricordate, l’obiettivo è creare un’oasi di pace dove potersi prendere cura di sé, in pieno stile scandinavo.